(troppo vecchio per rispondere)
liquidi raffreddamento miischiati
f.rouge
2007-02-25 11:01:58 UTC
ho una Citroen Xantia Activa 2.0 Turbo CT a benzinadel .95 , 100.00Km.

qualche giorno fa mi sono ricordato che da tempo non controllavo il livello
del liquido di raffreddamento. apro e vedo che è al minimo(auto ferma da un
paio di settimane, motore freddo).

appena incrocio un supermercato compro un flacone diliquido "Shell -40° "
flacone da 1 Lt blu, liquido blu , Glicoletilenico.
lo vuoto quasi tutto fino a raggiungere la tacca del massimo.


però mi è venutoin mente che due o tre anni feci cambiare il radiatore(orato
dalla corrosione) nella piccola officina autorizzata Citroen di mia
fdiducia. credo proprio che abbiano usato il liquido per radiatori ufficiale
della citroen, ma non ne sono sicuro.

di che colore e composizione è il liquido ufficiale Citroen?
cosa succede esattamente se mischio due liquidi di raffreddamento
incompatibili nel mio motore? se ricordo bene ha basamento in ghisa, di
sicuro almeno la testata è in alluminio.


ciao e grazie a tutti
acero
2007-02-25 12:04:21 UTC
On 25 Feb, 12:01, "f.rouge"
Post by f.rouge
ho una Citroen Xantia Activa 2.0 Turbo CT a benzinadel .95 , 100.00Km.
qualche giorno fa mi sono ricordato che da tempo non controllavo il livello
del liquido di raffreddamento. apro e vedo che è al minimo(auto ferma da un
paio di settimane, motore freddo).
appena incrocio un supermercato compro un flacone diliquido "Shell -40° "
flacone da 1 Lt blu, liquido blu , Glicoletilenico.
lo vuoto quasi tutto fino a raggiungere la tacca del massimo.
però mi è venutoin mente che due o tre anni feci cambiare il radiatore(orato
dalla corrosione) nella piccola officina autorizzata Citroen di mia
fdiducia. credo proprio che abbiano usato il liquido per radiatori ufficiale
della citroen, ma non ne sono sicuro.
di che colore e composizione è il liquido ufficiale Citroen?
cosa succede esattamente se mischio due liquidi di raffreddamento
incompatibili nel mio motore? se ricordo bene ha basamento in ghisa, di
sicuro almeno la testata è in alluminio.
ciao e grazie a tutti
Mi hanno spiegato che i liquidi di raffreddamento si distinguono in
minerali e sintetici. Quelli minerali, di solito, sono colorati di blu/
verdolino, mentre quelli sintetici di solito sono colorati di rosa.
Salvo minerali che si fingono sintetici....
I refrigeranti sarebbero compatibili con altri refrigeranti di altra
marca appartenenti allo stesso tipo (minerale o sintetico), ma delle
volte non sono compatibili gli additivi, tipo i coloranti o i
protettivi per l'impianto.
Se mischiati possono dare origine a schiume nell'impianto, o a
depositi.
Il pericolo non è terrificante, se rimedi subito al problema non
dovresti rischiare danni importanti. Però fallo: tra l'altro possiedi
una macchina il cui impianto di raffreddamento è molto delicato,
trattalo bene!
Scola interamente il liquido contenuto tramite l'apposito bullone di
scarico sito sotto il radiatore (avendo cura di recuperare il liquido
in un catino e di smaltirlo alla piattaforma ecologica o da un
rottamaio), sciacqua abbondantemente l'impianto con acqua corrente,
poi chiudi sotto e riempi l'impianto con un buon refrigerante
sintetico eventualmente miscelato con acqua demineralizzata. Oppure
fai fare il lavoro nella tua officina.
f.rouge
2007-02-26 11:29:47 UTC
"acero" <***@tiscali.it> ha scritto nel messaggio news:***@m58g2000cwm.googlegroups.com...
On 25 Feb, 12:01, "f.rouge"
Post by f.rouge
ho una Citroen Xantia Activa 2.0 Turbo CT a benzinadel .95 , 100.00Km.
qualche giorno fa mi sono ricordato che da tempo non controllavo il livello
del liquido di raffreddamento. apro e vedo che è al minimo(auto ferma da un
paio di settimane, motore freddo).
appena incrocio un supermercato compro un flacone diliquido "Shell -40° "
flacone da 1 Lt blu, liquido blu , Glicoletilenico.
lo vuoto quasi tutto fino a raggiungere la tacca del massimo.
però mi è venutoin mente che due o tre anni feci cambiare il
radiatore(orato
Post by f.rouge
dalla corrosione) nella piccola officina autorizzata Citroen di mia
fdiducia. credo proprio che abbiano usato il liquido per radiatori ufficiale
della citroen, ma non ne sono sicuro.
di che colore e composizione è il liquido ufficiale Citroen?
cosa succede esattamente se mischio due liquidi di raffreddamento
incompatibili nel mio motore? se ricordo bene ha basamento in ghisa, di
sicuro almeno la testata è in alluminio.
ciao e grazie a tutti
Mi hanno spiegato che i liquidi di raffreddamento si distinguono in
minerali e sintetici. Quelli minerali, di solito, sono colorati di blu/
verdolino, mentre quelli sintetici di solito sono colorati di rosa.
Salvo minerali che si fingono sintetici....
I refrigeranti sarebbero compatibili con altri refrigeranti di altra
marca appartenenti allo stesso tipo (minerale o sintetico), ma delle
volte non sono compatibili gli additivi, tipo i coloranti o i
protettivi per l'impianto.
Se mischiati possono dare origine a schiume nell'impianto, o a
depositi.
a me hanno spiegato che esistono quelli con glicoli etilenici e quelli con
glicoli polipropilenici
Post by f.rouge
Il pericolo non è terrificante, se rimedi subito al problema non
beh, prima devo stabilire se lo Shel a base GlicolEtilenica 8colore Blu) che
ho messo nel radiatore è diversop da liquido originale citroen che
presumibilmente si trovvava già nel circuito.
Post by f.rouge
tra l'altro possiedi
una macchina il cui impianto di raffreddamento è molto delicato,
trattalo bene!
cosa intendi esattamente?
Post by f.rouge
Scola interamente il liquido contenuto tramite l'apposito bullone di
scarico sito sotto il radiatore (avendo cura di recuperare il liquido
in un catino e di smaltirlo alla piattaforma ecologica o da un
rottamaio), sciacqua abbondantemente l'impianto con acqua corrente,
poi chiudi sotto e riempi l'impianto con un buon refrigerante
sintetico eventualmente miscelato con acqua demineralizzata. Oppure
fai fare il lavoro nella tua officina.
la cosa agghiacciante è che non ho mai visto un meccanico recuperare il
liquido
di solito schiaffano un tubo da giardino nel vaso despasnisione, aprono
l'acqua del rubinetto dell'acquedotto, accendo il motore e lo lasciano
girare per mezz'oraa con l'acqua fresca mista a liquido diraffreddamento che
esce a fiotti dal faso d'espansione. :-(

se davvero il liquido di raffreddamento esausto è equiparabile all'olio
motore, in teoria dovrebbero ritiralo al supermercato(meglio dire
Ipermercato) dove hai acquistato il nuovo liquido di raffreddamento, ma
anche lì, mentre l'olio lo ritirano regolarmente, il iquidoi di
raffreddamento non gliel'ho mai visto ritirare e penso proprio che se glielo
porto, finirà nei lavandini deicessi per i dipendenti dopo dieci minuti :-(



domanda, come faccio a sciaquare l'impiantose il motore non gira(quindoi
neanche la pompadell'acqua)?


ciaoe grazie
Ludo
2007-02-26 14:36:42 UTC
Post by f.rouge
a me hanno spiegato che esistono quelli con glicoli etilenici e quelli con
glicoli polipropilenici
Corretto.
--
Ciao,
Ludo (34, 144/9.06 e 100/11.3, PC-PV)
Alfista Arrogante, Lancista per caso, gasato naturale
Tutto sul metano per auto: http://www.metanoauto.com/
f.rouge
2007-02-26 14:42:45 UTC
Post by f.rouge
a me hanno spiegato che esistono quelli con glicoli etilenici e quelli con
glicoli polipropilenici
e che succede esattamente a mischiarli nell'impianto della mia Xantia
Activa?

sai di che tipo e colore è quello delle officine Citroen?

c'è un modo per capire se ho mischiato liquidi incompatibili dopo che è
successo "il fattaccio"?


ciao e grazie
Ludo
2007-02-26 14:51:11 UTC
Post by f.rouge
e che succede esattamente a mischiarli nell'impianto della mia Xantia
Activa?
Il glicole propilenico, AFAIK, sta progressivamente sostituendo
l'etilenico negli antigelo perche' meno inquinante.
Non so se cio' comporti anche una minore aggressivita' nei confronti
delle tubazioni, e se quindi in quest'ottica non sia dannoso immettere
antigelo rosso in circuiti pensati per quello blu, al contrario del
viceversa; la mescita dei due liquidi viene generalmente sconsigliata
proprio per le diverse caratteristiche delle tubazioni adottate sui due
tipi di impianti, piu' ancora che per l'eventuale degrado delle
proprieta' antigelo dei due liquidi (a parita' delle stesse).
Post by f.rouge
c'è un modo per capire se ho mischiato liquidi incompatibili dopo che è
successo "il fattaccio"?
Beh, se mettendo il blu il colore del liquido e' diventato piu' scuro
significa che dentro c'era quello rosso :-)
Io ho aggiunto del Paraflu blu al circuito di una Matiz il cui liquido
era arancione, e il colore e' divenuto sul marrone...
--
Ciao,
Ludo (34, 144/9.06 e 100/11.3, PC-PV)
Alfista Arrogante, Lancista per caso, gasato naturale
Tutto sul metano per auto: http://www.metanoauto.com/
f.rouge
2007-02-26 15:02:01 UTC
Post by Ludo
Post by f.rouge
e che succede esattamente a mischiarli nell'impianto della mia Xantia
Activa?
Il glicole propilenico, AFAIK, sta progressivamente sostituendo
l'etilenico negli antigelo perche' meno inquinante.
Non so se cio' comporti anche una minore aggressivita' nei confronti
delle tubazioni, e se quindi in quest'ottica non sia dannoso immettere
antigelo rosso in circuiti pensati per quello blu, al contrario del
viceversa; la mescita dei due liquidi viene generalmente sconsigliata
proprio per le diverse caratteristiche delle tubazioni adottate sui due
tipi di impianti, piu' ancora che per l'eventuale degrado delle
proprieta' antigelo dei due liquidi (a parita' delle stesse).
Post by f.rouge
c'è un modo per capire se ho mischiato liquidi incompatibili dopo che è
successo "il fattaccio"?
Beh, se mettendo il blu il colore del liquido e' diventato piu' scuro
significa che dentro c'era quello rosso :-)
Io ho aggiunto del Paraflu blu al circuito di una Matiz il cui liquido
era arancione, e il colore e' divenuto sul marrone...
purtroppo non ho guardato di che colore era il liquido prima di
aggiungerlo(purtroppo il vaso d'espansione della Xantia ha un sistema di
visualizzazione del minimo/massimo che non ti permette di distinguere il
colore del liquido quando non è al massimo.).

so solo che quello che ho aggiunto è Shell -40° in flacone blu da 1 litro
preso al supermercato in offerta. anche il liquido stesso è blu ed è base
GlicolEtilenica.

l'auto è una Citroen Xantia Activa 2.0 Turbo Benzina del luglio 1995.
Ludo
2007-02-26 15:03:54 UTC
Post by f.rouge
l'auto è una Citroen Xantia Activa 2.0 Turbo Benzina del luglio 1995.
IMHO nel '95 gli antigelo propilenici non si erano ancora diffusi, ma
potrei sbagliarmi :-)
--
Ciao,
Ludo (34, 144/9.06 e 100/11.3, PC-PV)
Alfista Arrogante, Lancista per caso, gasato naturale
Tutto sul metano per auto: http://www.metanoauto.com/